I PUNTI PANORAMICI
- GLI OCCHI DI VINODOL -

underline-wave.png

Qualunque dei sei punti panoramici di Vinodol salirai, avrai una vista del Velebit, del Canale di Velebit, delle isole del Quarnero, del Monte Maggiore e dell’intera valle fino a Grižane e sarà subito chiaro che la fertile valle di Vinodol è un luogo ideale per caricare le batterie.

Ciò non significa soltanto riposare, perché Vinodol offre molte attività, sia sportive che legate alla scoperta di molti luoghi storici e culturali.

E tutto accompagnato da piatti tipici, ottimo vino e strutture ricettive.

“GLI OCCHI DI VINODOL” OVVERO LA STORIA DEI SEI PUNTI PANORAMICI SPARSI LUNGO IL TERRITORIO

L’intero Vinodol presenta una storia fantastica, intrecciata da un ricco passato, numerosi monumenti culturali e storici, bellezze naturali e tradizione. Parti alla scoperta di Vinodol sia attraversandolo, sia ammirandolo dall’alto.

Sono stati scelti sei punti da cui godere delle migliori vedute panoramiche:

tre si trovano nell’area del comune di Vinodol:

  • sopra il villaggio di Drivenik – “Mahavica”
  • sopra il villaggio di Grižane/Tribalj –”Pridva”
  • sopra il villaggio di Bribir – “Slipica”

tre nell’area della città di Novi Vinodolski:

  • sopra il villaggio di Ledenice –“Gradina”
  • sotto Sviba –“Sviba”
  • e nei pressi di Krmpote –“Kuk

Durante la stesura del progetto di massima, come durante la realizzazione dei punti panoramici, si è tenuto conto delle tipicità del paesaggio, favorendo luoghi da cui poter ammirare la regione nel suo insieme, e dell’accessibilità dei punti stessi, individuando quelli in prossimità di vie di comunicazione (preferibilmente asfaltate), facilmente raggiungibili con un autobus o un mini-corriere.

Durante la costruzione dei punti panoramici, una particolare attenzione è stata prestata alla tutela dell’ambiente naturale, alla compatibilità dei punti con il paesaggio già esistente, per non alterarne l’autenticità. Ogni punto panoramico è adeguatamente segnalato, è fornito di parcheggio, tracciati e una rotonda nelle sue vicinanze, di diverse panchine e contenitori per i rifiuti.

PUNTO PANORAMICO 1

Punto panoramico “Mahavica”

781 m s.l.m.

underline-wave.png

Il punto panoramico è situato sulla strada asfaltata Antovo-Plase, presso il passo di Razromir, a 781 metri sopra il livello del mare. A completare il paesaggio dell’intera area contribuisce una stradina che sale lungo i magnifici massi di pietra di Kozak.

Ogni metro di questa strada, lungo i ripidi pendii di Kozak, non vi lascerà indifferenti. A nord spicca la cima rocciosa a forma conica del Medviđak; a ovest si estendono gli stupendi prati montani di Razromir, inframmezzati da blocchi di pietre; a sud-ovest si può ammirare il Monte Maggiore e la baia del Quarnero, con i colori delle isole di Veglia, Cherso, Arbe e Pago, incorniciate dal monte Velebit.

A sud-est la vista si estende sulla Planina, che scende ripidamente nella valle di Vinodol, fino alla città di Novi Vinodolski. Lungo la costa la vista raggiunge anche il villaggio di Selce.

mask2 1
0 m
altitudine

PUNTO PANORAMICO 2

Punto panoramico “Pridva”

573 m s.l.m.

underline-wave.png

Questo punto panoramico è situato lungo la strada Antovo-Lič. Si trova più in basso del precedente, anche se, proprio per questo dislivello, la vista si estende sull’area circostante come se la si stesse ammirando dall’alto. A nord spicca la cima rocciosa a forma conica del Medviđak;

A ovest si estendono gli stupendi prati montani di Razromir, inframmezzati da blocchi di pietre; a sud-ovest si possono ammirare il Monte Maggiore e la baia del Quarnero, con i colori delle isole di Veglia, Cherso, Arbe e Pago, incorniciate dal monte Velebit.

A sud-est la vista si estende sulla Planina, che scende ripidamente nella valle di Vinodol, fino alla città di Novi Vinodolski. Lungo la costa la vista raggiunge anche il villaggio di Selce.

mask2 1
0 m
altitudine

PUNTO PANORAMICO 3

Punto panoramico “Slipica”

446 m s.l.m.

underline-wave.png

Si trova al quinto chilometro lungo la strada Bribir-Lukovo-Lič, proprio sopra Bribir, su una ripida scogliera di pietra.

Dal belvedere si presenta una meravigliosa vista sul Velebit e sull’omonimo canale, sulle isole del Quarnero, sul Monte Maggiore, su Novi Vinodolski e sulla valle di Vinodol, fino a Grižane.

mask2 1
0 m
altitudine

PUNTO PANORAMICO 4

Punto panoramico “Gradina”

379 m s.l.m.

underline-wave.png

È situato lungo la strada Novi Vinodolski – Ledenice, subito sopra il villaggio di Ledenice, con una magnifica vista sui campi di Ledenice, Novi Vinodolski, Klenovica, Velebit e le isole del Quarnero…

mask2 1
0 m
altitudine

PUNTO PANORAMICO 5

Punto panoramico “Sviba”

753 m s.l.m.

underline-wave.png

A destra della strada Novi Vinodolski-Breze, nei pressi di Luka krmpotska, tra i magnifici prati montani di Pleteno, con una vista su tutta l’area circostante, si trova il punto panoramico “Sviba”.

In realtà, tutta la strada è panoramica. Il punto si trova sotto le colline erbose di Mala e Velika Sviba, tra bellissimi prati da cui si può ammirare tutto il paesaggio circostante: dall’entroterra montuoso ai villaggi costieri, dalla baia del Quarnero al Velebit e al Monte Maggiore.

mask2 1
0 m
altitudine

PUNTO PANORAMICO 6

Punto panoramico “Kuk”

301 m s.l.m.

underline-wave.png

Sul versante litoraneo, proprio all’entrata a Krmpotsko polje, è situato il punto panoramico “Kuk”, con una vista su tutta la Riviera di Novljane (Smokvica, Klenovica, Povile e Novi Vinodolski), sulla baia del Quarnero con le sue isole, sul Velebit, sul Monte Maggiore e, longitudinalmente, sulla valle di Vinodol.

mask2 1
0 m
altitudine

Elenco dei partecipanti al progetto

underline-wave.png

– REGIONE LITORANEO-MONTANA (Assessorato al turismo, imprenditoria e agricoltura)
– ENTE PER IL TURISMO DELLA REGIONE LITORANEO-MONTANA
– ENTE NAZIONALE CROATO PER IL TURISMO
– MINISTERO DELL’AGRICOLTURA, PESCA E SVILUPPO RURALE
– SOCIETÀ HRVATSKE ŠUME
– CITTÀ DI NOVI VINODOLSKI
– COMUNE DI VINODOL
– ENTE PER IL TURISMO DEL COMUNE DI VINODOL
– ENTE PER IL TURISMO DELLA CITTÀ DI NOVI VINODOLSKI

Mappa dei punti panoramici

underline-wave.png
Skip to content