A Tribalj puoi sistemarti in case familiari ben arredate e in una confortevole pensione situata vicino al fiume Dubračina.
mask2 1

CHIESA DELLA VISITAZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA A SANTA ELISABETTA

La chiesa parrocchiale della Visitazione della Beata Vergine Maria a Santa Elisabetta è citata nei documenti storici nel 1323, 1412 e 1449. Fu luogo di giudizio secondo il Codice di Vinodol, come testimoniano i documenti glagolitici. L’edificio medievale della chiesa di Tribalj è stato ricostruito, ampliato nel XIX secolo con altari in stile Neo. L’altare maggiore ha una pala d’altare a meccanismo. La facciata della chiesa è stata recentemente restaurata.

LA TUA DESTINAZIONE:

Tribalj

underline-wave.png

Tribalj, famosa per il suo splendido lago, è un paradiso per i pescatori, deltaplanisti e amanti del parapendio, così come per ciclisti, escursionisti e cacciatori.

La chiesa della Madonna a Tribaljsko polje, fu anticamente luogo per i processi secondo il Codice di Vinodol (Vinodolski zakonik) come testimoniano le liste dei glagoliti (glagoljske listine). Nella zona del villaggio di Tribalj, detta Stranče, è stata scoperta un’antica necropoli, probabilmente risalente all’ottavo- undicesimo secolo con numerosi reperti oggi conservati nel Museo marittimo e storico di Fiume (Rijeka).

STRANČE

Antica necropoli croata con reperti dall’VIII all’XI secolo. Le tombe furono scoperte durante la costruzione della strada per Tribalj nel 1902. Nelle tombe della fase più antica sono stati rinvenuti utensili, e nelle tombe della fase più giovane, per lo più gioielli, ovvero orecchini, anelli, collane, ciondoli, ornamenti in metallo su cintura in pelle. La necropoli di Stranče è la seconda in Croazia per ricchezza di reperti e ci offre una vista nello sviluppo della cultura materiale e spirituale dei croati nella Vinodol medievale. I reperti sono conservati nel Museo marittimo e storico di Fiume.

0
abitanti
0 km²
area di superficie
0 m
altitudine
underline-wave.png
Coordinates of this location not found
Skip to content